circolosarditreviso.it

Le società sportive sarde dagli esordi alla Prima Guerra Mondiale

Serata culturale che parla di sport sardo… e a seguire castagnata

Venerdì 9 novembre, al Circolo Culturale Amicizia Sarda, il Prof. Mario Fadda, storico dello sport, autore di numerosi saggi storico sportivi, terrà la conferenza “Le Società sportive sarde dagli esordi alla Prima Guerra Mondiale”

 

Lo sport sardo prende piede a partire dalla metà degli anni ’80 dell’ottocento. Nascono e si sviluppano le prime discipline, in particolare il ciclismo, la scherma, il canottaggio, il podismo, il calcio ed infine la boxe, senza scordare il tennis ed il tamburello o la oggi sconosciuta palla vibrata.

Da allora, nelle varie discipline, sono nate molte Società Sportive ancora oggi esistenti: Amsicora e Arborea di Cagliari, Torres di Sassari, Jolao di Iglesias, Tharros di Oristano e tante altre che possono vantarsi di essere centenarie.

La 1^ Guerra Mondiale ha certamente frenato la loro crescita ma non fermato lo sport sardo, i giovani che praticavano sport furono chiamati a difendere la Patria in trincea come tutti gli altri, molti purtroppo non ritornarono casa ma i fortunati che sopravvissero, rientrati in Sardegna, continuarono la loro attività sportiva.

Oggi, molte delle società sportive di cui sopra, partecipano, oltre che a numerosi campionati sardi, anche a tanti concorsi sul territorio nazionale ed internazionale.

Il Prof. Mario Fadda, nel corso della serata, ripercorrerà la nascita e lo sviluppo dello sport sardo. Parlerà del movimento sportivo regionale che, dopo un timido sviluppo partito appunto verso la seconda metà dell’ottocento, esplose nell’ultimo decennio dello stesso secolo.

Il primo quindicennio del novecento vide nascere tutta una serie di società sportive che popolarono l’intero territorio sardo. Nessuna zona della nostra isola rimase immune dalla “febbre sportiva”, dalla Gallura al Sulcis, dall’Ogliastra al Sassarese, dal Nuorese al Sinis.

Saranno ricordati fatti e competizioni sportive, Concorsi di Ginnastica nazionali ed internazionali, record ed atleti degni di nota. Non mancherà un momento che vuole ricordare degnamente gli atleti caduti sui campi di battaglia della Grande Guerra.

Mario Fadda, insegnante e storico dello sport, membro della Società Italiana Storia dello Sport nonchè autore di vari saggi storici e saggi storico sportivi.

Nato ad Iglesias nel 1977, esperto in particolare nella storia del calcio, tra i suoi lavori ricordiamo: “La vera storia della maglia del Cagliari”, “Fersulcis la leggenda Granata (1946-49)” e alcuni altri volumi in pubblicazione. autore inoltre di saggi sulle biografie di alcuni importanti personaggi: “Diario del Risorgimento sardo”, “Maria Cristina di Savoia” nonchè di romanzi storici: “Villa Ecclesiae: Venti di guerra” e Villa Ecclesiae: Lo sbarco. “Catilina. La fine di un’epoca”.

A fine conferenza, sarà servito uno spuntino leggero e a seguire la tradizionale castagnata.

non mancate, l’ingresso è libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.