circolosarditreviso.it

Gita a Verona Custoza del Circolo Amicizia Sarda – Treviso

Circola Amicizia Sarda Treviso gita Verona Custoza
Circola Amicizia Sarda Treviso gita Verona Custoza
Il Circolo Amicizia Sarda di Treviso organizza per il 14 Dicembre  2014 una gita all’ Arena di Verona per visitare la Rassegna Internazionale del Presepio  e a Custoza per visitare l’Ossario dei caduti delle Guerre d’Indipendenza tra i quali molti sardi che, come si sa, a quei tempi esisteva il Regno Sardo Piemontese.

A tal proposito, brevemente la storia  del Tamburino Sardo.

il tamburino sardo

il tamburino sardo

Secondo il racconto di Edmondo De Amicis  nel libro Cuore,  durante le fasi della guerra tra l’Impero  Austro-Ungarico che all’epoca regnava nel Lombardo-Veneto e il Regno Sardo-Piemontese, un ragazzino sardo di 14 anni viene incaricato dal suo superiore di recapitare un messaggio per far arrivare  rinforzi alla guarnigione in difficoltà contro le preponderanti forze nemiche che accerchiavano il piccolo reggimento sardo-piemontese posizionato presso una casa abbandonata sopra un’altura a Custoza.

Il giovane, calandosi da una finestra e attraversando la linea di fuoco del nemico, riesce a portare a compimento il suo incarico pur essendo stato ferito gravemente ad una gamba che inseguito gli verrà amputata.

Ossario_di_Custoza

L’Ossario dei caduti delle Guerre d’Indipendenza a Costoza (VR)

A seguito di ciò viene ricoverato nell’ospedale da campo. Il capitano suo superiore in visita ai feriti riconosce il ragazzo steso sulla branda  nel vederlo in quelle condizioni, commosso esclama: “io non sono che un capitano tu sei un eroe” e gettandosi su  lui a braccia aperte lo bacia tre volte sul cuore.

Alla rassegna dei presepi di cui sopra partecipano annualmente oltre 400 espositori provenienti da tutto il mondo e da collezionisti privati con una  serie di effetti visivi e sonori  stupefacenti per creare un’atmosfera Natalizia unica.  

In Piazza Bra, la piazza principale di Verona, per l’occasione farà da cornice  la Grande Stella cometa che occupa quasi l’intera piazza, è  il simbolo di questa manifestazione che giunge al 31° anno.

La partenza da Treviso, come da programma è fissata alle ore 7,15  di Domenica 14 Dicembre,  arrivo a Verona verso le ore 10,00, visita ai presepi dentro l’Arena, pranzo presso l’agriturismo S. Lucia nei pressi di Custoza e visita all’Ossario.

Se sei interessato chiama al numero 334 165 7083

Un cordiale saluto

Pierpaolo

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.