circolosarditreviso.it

Le Radio libere in Sardegna

LE RADIO DEL PASSATO DELLA SARDEGNA

Per saperne di più consultate il sito www.sardegnahertz.it il miglior sito
sulle emittenti sarde.

SARDEGNA

CAGLIARI

RADIO CAGLIARI: via Scano 28 Cagliari

RADIO ANTARES: emittente di Cagliari che ha chiuso i
battenti nel 1990.

MONDO RADIO NETWORK

RADIO MELODY: emittente di Settimo San Pietro nata per
iniziativa del mitico Terenzio.

RADIO MEDITERRANEO: emittente di Capoterra.

RADIO SAN VITO COMUNALE: emittente di San Vito, chiuse i
battenti nel 1992.

RADIO MX – RADIO LUX: emittente di Quartucciu chiuse i
battenti nel 1990.

RADIO LATTEMIELE
CAGLIARI

RADIO FLASH: emittente di San Sperati (Cagliari) attiva
negli anni ’80. Chiuse nel 1990 a seguito della legge Mammì.

RADIOLINA nasce il 18 giugno
1975 per iniziativa di Nicky Grauso,
Ivano Conca e Michele Rossetti, sede  Vico Duomo 1, Cagliari, mhz 98. Ancora in
attività.

RADIO MUSICA: di
Accardi nacque nel 1977 da una scissione di Radiolina, irradiava i suoi
programmi dagli 88,500 mhz.

RADIO STUDIO
SETAR: nasce nel 1982 a
Quartu Sant’Elena, con 2500 watt di potenza capaci di  coprire Cagliari e tutta
la costa sud della Sardegna. Incorpora tutto la staff di radio C2 (Ruggero Righini).

RADIO PAESE MUSEO: emittente di
San Sperati (Cagliari).

RADIO MONSERRATO: emittente nata
nel 1977 a Monserrato per iniziativa di alcuni amici (F.Manca, Mauro ed Enrico),
irradiava i suoi programmi dagli 89,000 mhz con 10 watt che riuscivano ad
arrivare al quartiere di Genneruxi, la sede era in via Cincinnato. (Ruggero Righini).

RADIO
SETAR: emittente nata nel 1982,
negli anni ’90 assumerà la denominazione di Radio Studio One.

RADIO STUDIO ONE: nasce nel 1989 sulle
ceneri di Radio Campidano Fm 94.700 MHz e Radio Setar Fm 102.950 e 94.700 MHz.
Trasmette prima su 86.00 e 98.250 MHz poi sulle frequenze delle radio
acquistate. Nel 1994 è nell’ascolto seconda a Cagliari e terza in Sardegna.
Paolo Lazzarini trasmette il programma comico “Rock to the Hill”, in radio
collaborano: Marco Gallus, Attilio Lasio Donati,  Cesare Monni, Gennaro
Longobardi con il fortunato programma a quiz dal titolo “DISTRUGGI IL QUIZ”,
Roberto Cozzolino Dj Cioz con “SUPER SOUND”, Mauro Kannone e Fabrizio Bombardi
con “NIGHT TRAIN”, Giampaolo Bruno, Emanuele Scotto con “EMOTION IN THE NIGHT”,
Massimo Melis (noto come Rigoli), Maurizio Melis, Stefania Basciu tecnico audio
di messa in onda, Enzo Pattarozzi, Giampaolo Bruno, Lisa Puddu con il suo
programma della domenica mattina, Carletto il tecnico, Mauro Pibiri noto come
Ziggy Molino, Alessandro noto Andy La Malva e Ivan Locci noto Toni Parini con i
loro programmi scritti e diretti in autonomia tra cui “Matafaqua”, Roberto Fra i
già collaboratore di Radio Setar ed ora direttore della programmazione e di
“ROYAL HOUSE” con i dj  Pietro Matta, Silvaino, BBWhite, Marino Sardu.
Nonostante lo strepitoso successo chiude a fine anni ’90. Riapre per mezzo di
Radio Isola e grazie all’aiuto strategico di Gennaro Longobardi sui 95.0 e 89.2
MHz (Ruggero Righini).

RADIO SINTONY INTERNATIONAL:
Cagliari, mhz
101,000

RADIO RAMA:
Fm
87.94 nasce il 10 giugno 1975 in via Genovesi 63 per mezzo di Pier Giorgio Della
Pina. Diventa Radio Rama Sound Fm 88 e si evidenzia nel tempo per le
trasmissioni: “Quelli del caffelatte”, “Attenti ai vostri due”, “Impariamo a
dire no” condotta dalle femministe, “Vietato ai minori di anni 40”,  “Puzzidda!
Notturno porno con le gemelle Chessa” della domenica notte e per avere a
disposizione anche gli studi di registrazione de “La Strega Record” di Mazzella
dove Benito Urgu incide i suoi primi dischi (Ruggero Righini).

RADIO RAMA SOUND: Cagliari, via Genovesi 63, mhz
88,000

RADIO STEREO CAGLIARI

RADIO
MAMBO

RADIO COOPERATIVA 3000: emittente di Nuraminis nata alla
fine degli anni ’70, informava la popolazione locale sui servizi comunali,
trasmetteva con 400 watts
(Ruggero Righini).

RADIO MIRIAM: emittente di San Basilio chiuse i battenti nel
1993.

RADIO CARBONARA: emittente di Villamius chiuse i battenti
nel 1993.

RADIO EFISIO: emittente di Monserrato sede via Stazio 1.

RADIO SPAZIO: emittente di Monserrato nata nel 1977
irradiava i suoi programmi dagli 89,000 mhz.

RADIO ANTENNA SETTE: emittente nata a Cagliari nel 1976, mhz
102,000.

RADIO 24 ORE CAGLIARI LIBERA: Fm 99 di Giangiacomo Nieddu con sede
in via Strazio 1 a Monserrato (Cagliari) nasce da una scissione di Radiolina (Ruggero Righini).

RADIO CIAK MUSIC: storica emittente di Cagliari ha chiuso i battenti nel
1990.

RADIO ERRE: emittente di Cagliari attiva negli anni
’90.

RADIO COMET

RADIO STUDIO 4 VILLASIMIUS: emittente di Villasimius,
trasmetteva sui 100,200 mhz, attiva nei primi anni ’80.

MASTER RADIO: emittente di Guspini che chiuse i battenti nel
1990.

RADIO COMUNITARIA NURALLO: emittente di Nurallo (Cagliari)
chiuse i battenti nel 1994.

RADIO GULLIVER

RADIO MSI

RADIO ALTER: nasce a Cagliari nel 1978 come emittente
politica, irradia i suoi programmi dai 92,000 mhz.
Trasmette musica alternativa
senza pubblicità e rappresenta una libertà di espressione senza canoni imposti
dai media, capaci di appiattire l’espressione artistica e la gioia di vivere
l’arte. L’idea viene da un collettivo formato da giovani isolani tra i quali
Marcello Enardu, l’allora quattordicenne Francesco Abate (poi fondatore di Radio
X, direttore di Radiolina e scrittore), Paula
Pitzalis (che scriverà un libro sull’esperienza), Gianni Zanata che cura la
parte giornalistica. Nonostante il successo l’emittente chiude alla fine degli
anni ’80. Radio Alter adesso viaggia On The Road raccogliendo nel mondo
informazioni e trasmettendole sulle “frequenze” di Web Music World anche
virtuali (Ruggero Righini).

RADIO SESTU LIBERA

RADIO SAN SATURNINO: emittente di Isili, chiuse i battenti
nel 1996.

RADIO PARROCCHIALE SAN VINCENZO: emittente di Orroli chiuse
i battenti nel 1996.

RADIO MIX: emittente di Capoterra, chiuse i battenti nel
1990.

RADIO PARROCCHIA: emittente di Quasila chiuse i battenti nel
1996.

L’ALTRA RADIO: emittente di Teulada, chiuse i battenti nel
1992.

RADIO TEULADA – RADIO UNO: emittente che chiuse i battenti
nel 1993.

RADIO ERRE: emittente di Sestu (Cagliari) ha chiuso i
battenti nel 1993.

RADIO UTA LIBERA:  nasce agli inizi del
1976 ad Uta (Cagliari) per iniziativa di una diecina di giovani capitanati da
Sergio Sulis. Tra i soci fondatori ci sono
tra gli altri: Ennio Porceddu (per un anno poi nel corso del 1977 direttore a
Radio Cagliari Centrale), Rosanna Demuro (giornalista de L’Unione Sarda),
Angelo, Ignazio, Sergio, Ennio. E’ la prima radio libera del Campidano irradia i
suoi programmi dai 96,600 mhz. In palinsesto annovera trasmissioni come “Il
Notiziario”, Il “quiz a premi con Ennio”, “Le interviste” con i protagonisti
della musica leggera italiana e della Sardegna, i programmi di musica impegnata
e di cultura e persino trasmissioni dedicate ai bambini e alla musica sarda.
L’emittente copre tutto il Campidano e per diversi anni ha un gran successo, poi
chiude (Ruggero Righini).

RADIO ALTERNATIVA: altra emittente di Uta.

RADIO SHANGRI LA: emittente di Decimomannu dalla brevissima
vita, operò alla fine degli anni ’70 a Decimo Mannu (Cagliari).
(Ruggero Righini).

RADIO SAN GIUSEPPE: emittente di Cagliari chiuse i battenti
nel 1990.

FAMIGLIA RADIO

RADIO LA LAGUNA: emittente di Elmas (Cagliari) chiuse i
battenti nel 1991.

N.C.B RADIO: emittente di Cagliari che chiuse i battenti nel
1994.

RADIO LASER: emittente di Sinnai attiva negli anni ’80.

RADIO ESAGONO: nasce nel 1976 a Siliqua. Dura
qualche mese con diversi cambi di frequenza poi chiude  (Ruggero Righini).

RADIO
PIRATA: Fm 102.5 MHz
nasce nel 1977 a Siliqua. Nel 1978 cambia nome in Radio Tropical. Chiude nello
stesso anno (Ruggero Righini).

RADIO ANTENNA:
Fm 95.00 e 102.850 MHz
nasce nel 1978 a Siliqua. Nel 1980 viene trasferita a Sirri e diventa Radio
Antenna Uno, la prima ad installare un repeater sui 95.200 MHz a Sirri, Carbonia
e coprire campidano, cagliaritano e sulcis contemporaneamente con un piccolo
trasmettitore da 80 watts che ripete il segnale della 102.850 sui 95.200 MHz.
Chiude nel 1982 (Ruggero Righini).

RADIO ONDA: Fm 93.80 MHz
nasce nel settembre 1980 a Siliqua da una costola di Radio Antenna Uno.
Trasmette sulla stessa frequenza di Radio Discoteca di Assemini. Chiude l’anno
dopo 1981. (Ruggero Righini).

STUDIO SMASH ONE
RADIO: nasce il 15
giugno 1987 a Siliqua. Nel 1988 viene ceduta a nuovi proprietari che
trasferiscono lo studio a Castello, nei vecchi studi di Radio Alter. Dura
qualche tempo poi chiude. (Ruggero Righini).

RADIO SMASH ONE STUDIO: emittente
di Cagliari, chiuse i battenti nel 1990.

RADIO EFISIO: via Stazio 1 Monterrato (Cagliari) attiva fin
dal 1976

LA VOCE SARDA RADIO: emittente di
Cagliari nata nel 1976,
mhz
94,100
. Trasmette fino
agli anni ’90. Oggi è Radio X (Ruggero
Righini)

NBC RADIO

RADIO STELLA MARIS: emittente della Parrocchia di Stella
Maris di Arbatax, irradiava i suoi programmi dai 99,500 mhz, chiuse i battenti
nel 1990.

RADIO SPERANZA: emittente di Cagliari, ha chiuso i battenti
nel 1990.

RADIO 24 ORE: Via Stazio 1 Monserrato, mhz 99 di Giangiacomo
Nieddu, nata da una scissione di Radiolina.

NUOVA RADIO CASTELLO

NUOVO STUDIO QUATTRO STEREO

OK RADIO 3

RADIO CAMPIDAN: emittente di Quartucciu

RADIO H OKLA: emittente di Villasors chiuse i battenti nel
1990.

PRIMA RADIO HOLIDAY: emittente di Carbonia, mhz 101,100,
assumerà la denominazione di Onda Radio, ha cessato di esiste nel 2010 quando
dalle sue ceneri è nata Prima
Radio Iglesias.

RADIO ANTENNA

RADIO ARCOBALENO: emittente di Arbus nacque nel 1984,
irradiava i suoi programmi dagli 88,750 mhz. Chiuse i battenti nel 1989 cedendo
la sua frequenza a Studio 96
(Ruggero Righini).

RADIO CULTURA: emittente di Selargius, chiuse i battenti nel
1994.

RETE SARDEGNA:  Fm 104.0 (poi ceduta a Studio 2000
di Terralba) e 89.6 MHz trasmette solo musica italiana da Cagliari. Nasce per
mezzo del noto chiromante astrologo Salvatore Di Lorenzo. Il segnale arriva
anche in tutto il mediocampidano e su Cagliari Quartu e Hinterland, fino a
Sinnai. Chiude nel 1990 (Ruggero Righini).

SOLORADIO: emittente del gruppo Rete Sardegna a
differenza di Rete Sardegna Solo Musica Italiana trasmetteva solo Musica
straniera e da discoteca. (Ruggero Righini).

RADIO CITTA’ FUTURA: a Fm 90.3 MHz Stereo
nasce in via Bachisio a Monserrato (Cagliari) sulla fine del 1978 dalla passione
dei due amici Mauro ed Enrico con 2 watt di potenza che ben presto, con l’arrivo
di Marcello di Radio Antenna 7 (chiusa), passano a 15. In radio ci sono anche:
Marco, Tore, Ignazio. Le trasmissioni hanno inizio. I programmi sono simili a
quelli di altre radio: il buongiorno, la classifica, le dediche, programmi di
informazione musicale, notturni e vari non stop music con generi che spaziano
dalla disco music alla musica italiana. Ad inizio 1980 la radio va
momentaneamente in stand-by per il rifacimento degli studi e degli impianti e
per sistemare i disguidi con la Siae. Riapre con 100 watt di potenza e una
collineare (4 dipoli) che arriva fino a Senaghe e con il progetto di trasmettere
24 ore non sop. In radio arrivano Mauro Del Piano e la sua super classifica,
Alberto alias Manuele con il buongiorno, Alberto con le dediche, Angelo con il
mixage da discoteca, Ignazio. A fine 1982    le colonne portanti della radio
iniziano ad allontanarsi anche perchè non ci sono utili da dividere, tutto
quello prodotto serve alla gestione della radio.  I programmi scemati fino a
rimanere il registratore a bobine l’unico protagonista. Alla fine del 1983
l’agonia termina con la chiusura dell’emittente che passa frequenze ed impianti
a Radio Stella (Ruggero Righini).

RADIO SINTONY: Cagliari,
mhz 101

RADIO ZERO: Fm 90.200 MHz nasce nel 1978 in via
Tigellio a Cagliari per iniziativa di tre studenti e amici quindicenni con la
passione della radio: Fabio Ruffi, Francesco Garzia, Roberto Massidda).
L’emittente va in onda con un trasmettitore da 60 watt costruito da Vittorio
Testa.  L’Unione Sarda pubblica un articoletto di qualche riga che parla
dell’iniziativa e del fatto che fosse condotta da ragazzi giovanissimi, titola:
“C’è anche Radio Zero”. La radio va bene ed ha ascolto. La sede viene spostata
in via Milano. L’avventura si conclude dopo un solo anno nel 1979 per la giovane
età dei pionieri. Rimane ben salda, però,  nella storia radiotelevisiva italiana
(Ruggero Righini).

RADIO SMARRY BOY: nasce alla fine degli anni ’70 in
via Podgora a Cagliari nell’appartamento del proprietario Raffaele, grande
appassionato del’etere. Trasmette amatorialmente dal ponte sul colle di S.
Michele. C’è chi ricorda ancora in diretta le conversazioni del proprietario col
tecnico in postazione sullo stato della modulazione quando la radio era guasta.
E chi quando lo stesso pioniere affermava che il giorno che avesse venduto la
radio non sarebbe morta solo la radio ma anche lui, perche’ la radio per lui era
tutto. Nel 1981 ci trasmettono le sorelle Antonella, Angela, Yole (ex Radio
Onda). Ma come tutte le belle storie anche quella della radio finisce. Raffaele
vende la sua creatura a Studione e l’emittente Diventa Radio Isola Fm 93 in via
Libertà a Monserrato (Ruggero Righini).

RADIO UNDERGROUND: dalle ceneri
di questa emittente nacque Radio Dandy.

RADIO DANDY: nasce alla fine degli anni ‘70 a
Monserrato (Cagliari) pubblicizzata sui pulman di linea della città. Conosce un
periodo di buoni ascolti su 2 frequenze anche se in provincia non arriva il
segnale. Chiude nel 1995. Dalle sue ceneri nasce  Radio Press (Ruggero Righini).

RADIO BRASILIA: emittente di
Cagliari nata
nel 1975, quando effettuò
prove  di trasmissione con un radioamatoriale valvolare modificato in banda 3
metri che però disturbava le frequenze aeronautiche. Fu la seconda realtà dell’isola, la sede
era in Via Lamarmora 32 a Cagliari. Nel 1977, allorquando nascerà anche
un’emittente televisiva, assumerà la denominazione di Radiotelelinea. (Ruggero Righini).

RADIO TELE LINEA: prosecuzione
assunta a partire dal 1977 da Radio Brasilia Fm 88.800 MHz di Cagliari trasmette
nel 1977 al 1979. Fra i programmi SIMPATICAMENTE
(
dediche e richieste musicali con
Renato Biondi), QUELLI ERAN GIORNI (revival in compagnia di Franco), PINK UP
(informazioni discografiche a cura di Antonello Masala), NON PER VANTARCI
(divagazioni a sette note di Antonella e Adalberto), BUONGIORNO con Massimo
Masala e BREAK OUT con Giorgio Lai). Fra gli altri collaboratori Renato Madau,
Adalberto Lippi, Giorgio Ligas, Antonella Puddu, Antonello Masala. Direttore
Giorgio Margis.

RADIO M: Cagliari, mhz
99

RADIO STELLA

RADIO CAMPIDANO CENTRALE: emittente di Monastir,
trasmetteva con ponte da 160 watts, fra i collaboratori Felice Perra e Claudio
Moro.

RADIO AMICA MONASTIR

RADIO LIBERA CAMPIDANO: emittente di Monastir.

RADIO SARDEGNA STEREO: emittente di Cagliari, trasmetteva
dai 90 Mhz

RADIO
SARDINIA INTERNATIONAL:
San Gavino Monreale. mhz 103,500, sede via
Villacidro
35 a San Gavino Monreale.

RADIO SAN GAVINO:
nasce nella seconda
metà degli anni ’80 a San Gavino. Manda in onda prove tecniche di trasmissioni
(senza denominazione) su 88 MHz in mono dal luglio al novembre del 1988, musica
o un suono fisso in portante muta per circa 6 ore al giorno nei fine settimana.
(Ruggero Righini).

LA PICCOLA RADIO: emittente di
San Gavino Monreale chiuse i battenti nel 1990.

RADIO EMME 77: emittente di San Gavino
Monreale nata nel 1977, mhz 92,000, sede via Regina Margherita 1, trasmetteva
musica pop, rock e si distingueva per la programmazione degli speaker veramente
appassionati del genere. Chiuse i battenti nel 1979.
(Ruggero Righini).

RADIO EMMEDUE RADIO:
emittente di Capoterra (Cagliari).

RADIO DIMENSIONE: emittente nata a Cagliari nel 1977, mhz
96,000, chiuse i battenti nel 1979.

RADIO EMME: emittente nata nel 1977, irradiava i suoi programmi dai 90,000 mhz
(secondo altre fonti dai 98,000 mhz) chiuse i battenti nel 1982.

RADIO INTERNATIONAL SOUND: emittente di San Vito (Cagliari)
ha chiuso i battenti nel 1992.

ONDA RADIO: Fm 98.500 MHz  nasce a Pirri
(Cagliari) ad inizio anni ‘90 di proprietà della famiglia Deiana. Trasmette solo
musica italiana. Tra i programmi il notturno chiamato “scazzonda” di telefonate
in diretta. Nel 1992 viene acquistata da Renato Perra (e soci) di Radio Golfo Degli Angeli) e cambia
nome in Onda Italia poi Onda Dance e a fine anni ‘90 tramite un’ accordo con
Mario Marci in Free Music. Poi nel nuovo millennio la chiusura definitiva e la
frequenza ceduta al network Radio 101 (Ruggero Righini).

RADIO
GOLFO DEGLI ANGELI
:
annovera nel cast Renato Perra,
Claudio Moro,  Cesare Monni, Emanuele Dessì (oggi conduce Sardegna Verde su Videolina) e Andrea Angioni (oggi cura la parte tecnica
di Radiolina).

ONDA RADIO: emittente di
Selargius che ha chiuso nel 1991.

RADIO GUSPINI
SUPERSOUND

RADIO
INTERNATIONAL

RADIO ISOLA: storica emittente di Cagliari
chiuse i battenti nel 1990

RADIO CAGLIARI CENTRALE:
trasmette dal 1977 dai 95,000 mhz.

RADIO ITALIA
STEREO:

emittente di Cagliari ha chiuso i battenti nel 1995

RADIO ITALIA STEREO: emittente di
Pirri (Cagliari), si trasformerà in Radio Mistral, chiuderà i battenti nel 2001
cedendo le sue frequenze aRadio Club Network.

RADIO
JOLLY

RADIO JOLLY 1 E 2:
emittenti di Cagliari fondate da Beppe Fanni,
successivamente assumeranno la denominazione di Radio Monte Claro trasmettevano
negli anni ’90.

RADIO LA VOCE

NOVARADIO: emittente di
Cagliari che proponeva solo musica classica, era di proprietà dell’Accademia
della Musica.

RADIO BETA: emittente nata alla fine degli anni ’70 per
iniziativa della Parrocchia di S.Lucia di via Donizzetti a Cagliari, irradiava i
suoi programmi dai 92,000 mhz. All’inizio degli anni ’90 entrò nel circuito di
radio comunitarie, dalle sue ceneri nascerà l’attuale Radio Kalaritana.

RADIO AMBO

RADIO SEMPLICITA’: emittente di Quartu Sant’Elena attiva
negli anni ’80, ha chiuso i battenti nel 1990.

RADIO SANT’ELENA: emittente di Quartu Sant’Elena,
chiuse i battenti nel 1990.

RADIO QUARTU CENTRALE: emittente di Quartu Sant’Elena attiva
negli anni ’80, chiuse i battenti nel 1989.

RADIO STUDIO C2: emittente di Quartu Sant’Elena, chiuse i
battenti nel 1989.

RADIO DERBY: emittente di Quartu Sant’Elena chiuse i
battenti nel 1993.

RADIO DERBY SOUND: emittente di Quartu Sant’Elena chiuse i
battenti ne 1987.

RADIO ANTENNA SEI: emittente di Quartu Sant’Elena, chiuse i
battenti nel 1990 a seguito della legge Mammì.

RADIO STELLA DI MARE: emittente di Quartu Sant’Elena, chiuse
i battenti nel 1989.

RADIO CITTA’: altra emittente di Quartu Sant’Elena chiuse i
battenti nel 1990.

RADIO EUROPA: emittente di Quartu Sant’Elena chiuse i
battenti nel 1980.

RADIO KRISNA CENTRALE: Quartu Sant’Elena

RADIO 8: altra emittente di
Quartu Sant’Elena.

RADIO CATTEDRALE SAN PANTALEO:
emittente di Dolianova chiuse i battenti nel 1996.

RADIO 9: emittente di Dolianova
chiuse i battenti nel 1993.

RADIO
MANILA

RADIO
MARISTELLA
: emittente tuttora in
attività.

RADIO MASTER:
emittente tuttora in attività.

RADIO MEDITERRANEO: emittente
di Capoterra, cesserà di esistere nel 1998 rilevata da Radio Luna Carbonia.

RADIO GOLFO DEGLI ARANCI:
Quartu S.Elena

RADIO FANTASY MUSIC: Quartu
S.Elena

RADIO STEREO FUTURA

RADIO VILLACIDRO

RADIO ONE: emittente di Villacridro

RADIO ISA: emittente di Villacidro

RADIO PIRRI INTERNATIONAL:
emittente nata nel dicembre 1977, trasmetteva sulla frequenza 91,500
MHz., chiuse i battenti nel 1980 (Leo Lubrano)

RADIO STUDIO LIBERTY 77: emittente di Pirri nata nel
1977.

RADIO MONTE CLARO

RADIO NAZARETH

RADIOLANDIA: emittente di
Assemini nacque nel 1982 per iniziativa di Roby, irradiava i suoi programmi dai
95,600 mhz

RADIO NORA

RADIO STUDIO C2: emittente
nata ad Assemini per iniziativa di Tony Borghetti in simbiosi con il Cabaret
discoteca. Trasmetteva con pochi watt ed aveva un raggio di ascolto limitato
alla piana di Cixerri. (Ruggero
Righini
).

RADIO SOLE: emittente di
Assemini.

RADIOLANDIA: altra emittente
di Assemini.

RADIO DISCOTECA: emittente di Assemini.

RADIO SUPER SOUND: emittente
di Guspini con sede in via Diaz 3 nata nel febbraio 1977 per iniziativa di
Giuseppe Nonnis, editore di una radio e di una tv. L’emittente è a conduzione
famigliari, nel nuovo millennio si trasferisce nella zona Industriale fra i
collaboratori ci sono anche Norman Nonnis e Ian Nonnis, figli di Giuseppe,
caporedattore è Gianni Ledda, lavorano all’emittente sette collaboratori. Fra i
programmi CIAO SARDEGNA (condotto dall’editore Giuseppe Nonnis), NEW SOUND
GENERATION (con Mauro De Luce), SUPERMIX con Norman. Con questa emittente ha
collaborato anche
Benito
Urgu.

RADIO SIMPATY: emittente di Guspini

RADIO ANTENNA SUD: emittente di Assemini chiuderà i battenti
nel 1995.

RADIO PARROCCHIA

RADIO S.PIETRO

RADIO SANT’ELENA

RADIO AZZURRA 88: emittente
nata a Terras Collu (frazione del Comune di Gonnesa) nel 1980. Irradiava i suoi
programmi dagli 88,000 mhz con 20 watt di potenza. Ben presto aggiunge un
ripetitore da 100 watt sui 92,500. Chiude nel 1993 per fallimento
(Ruggero Righini).

RADIO SANT’EUSEBIO: emittente
di Cagliari, chiuse i battenti nel 1995.

RADIO SANT’ISIDORO: emittente
di Sinna (Cagliari)

RADIO SANTUARIO DI
BONARIA

RADIO SINTONY
INTERNATIONAL

RADIO STUDIO 96

RADIO STUDIO
LINE

RADIO CLUB
HUTA

RADIO MAMBO

RADIO IGLESIAS: emittente
nata nel 1975, sede via Carbonia 11, Iglesias, edit
ori Pierpaolo Maccianti e
Maria Antonietta Gaviano.

PUNTORADIO

RADIO SANT’IGNAZIO: emittente di Dosmunovas chiuse i
battenti nel 1993.

RADIO PARROCCHIALE SAN MAURIZIO: emittente di Calasetta
chiuse i battenti nel 1993.

RADIO ANTENNA SUD DILLAIOS: emittente di Giba chiuse i
battenti nel 1992.

RADIO MASTER: emittente di Villamasargia irradiava a bassa
potenza ma copriva tutta la valle del Cixerri (Ruggero Righini).

PRIMA RADIO BUGGERRU: emittente nata il 21 luglio 1978 a
Buggerru, comune della futura provincia di Carbonia-Iglesias, per iniziativa di
un gruppo di ragazzi e ragazze. La
prima emittente libera della città si affaccia
timidamente nell’etere trasmettendo un semplice comunicato: “Siete
all’ascolto di Prima Radio, la prima radio libera e democratica che trasmette
sui 100,5 MHz della modulazione di frequenza da Buggerru”. In programma, oltre la musica,
politica, sociale e cultura. L’avventura va avanti per più di tre anni, poi
all’inizio del 1982 la radio chiude. (Ruggero
Righini
).

RADIO CENTRO STEREO: emittente di Iglesias che ha chiuso i
battenti nel 1990.

RADIO SULCIS: emittente di Carbonia, mhz 93,000, negli anni
’90 responsabile Marco Biagetti. Ha chiuso i battenti nel 1990 a seguito della
legge Mammì.

RADIO CORDOGHIANA FINAL:
emittente di Cartoghiana chiuse i battenti nel 1992.

RADIO SULCIS CENTRO:
emittente nata nel 1979

RADIO
PAPAVERO:
emittente di Carbonia, mhz 95,000, attiva fra gli anni ’70 e gli
anni ’80.

RADIO SULCIS CENTRO: emittente attiva dal 1979

RADIO CARBONIA: via
Trieste 11, mhz 102,000

RADIO ASTRA:
emittente di Carbonia chiuse i battenti nel 1992.

LINEA RADIO:
emittente di Carbonia, chiuse i battenti nel 1992.

RADIO IN:
emittente di Iglesias.

RADIO
GONG
: emittente di Iglesias nata nel 1977, mhz 102,500, chiuse i battenti
all’inizio degli anni ’80.

RADIO GAMMA 102: emittente nata nel 1975 a Carbonia
(Cagliari).
Nel
1980 entra a far parte del circuito nazionale Radio Luna e cambia nome in Gamma Radio
Luna. Nel 1986 ha sede in piazza Rinascita e si chiama Radio Luna Carbonia.
Trasmette sui 95.350 MHz. Nel 1998 acquisisce Radio Mediterraneo di Capoterra ed
espande il proprio segnale nella provincia di Cagliari, compresa parte del
Sulcis iglesiente e Campidano sulle frequenze 99.00, 101.800, 102.00.La sua
denominazione attuale è Radio Luna Carbonia.

RADIO REPORTER: emittente di
Sant’Antioco chiuse i battenti nel 1993.

RADIO PIA: emittente di Sant’Antioco.

RADIO TELESARDINIA
INTERNATIONAL

RADIO VERGINE DEL
CARMINE

RGF RADIO GONNOSFANNADIGA:
FM 95.00 nasce
nel 1983 a Gonnosfanadiga con 5 watt di potenza. Trasmette musica rock.
Successivamente irradierà i suoi programmi anche dagli 89,100 e dai 94,800 mhz.
Nel 1985 aggiunge la frequenza 92.00 MHz che spara 100 watt da Terras Collu sul
colle Zeppara a Guspini fino nel Sulcis. Nel 1986 alla radio si aggiunge la
televisione sul canale 25 Uhf che dura però soltanto sei mesi. La radio chiude i
battenti nel 1988 (Ruggero Righini).

SARDEGNA RADIO FLASH:
emittente nata nel 1980 per iniziativa del quotidiano PAESE
SERA.

RADIO ASSUNTA: emittente di Selargius chiuse i battenti nel
1990.

RADIO OMSI 4 MORI: emittente di Selargius, sede in via
Calatafimi 71. Ha chiuso i battenti nel 1994.

RGF RADIO GIOVANE FUTURA: emittente di Selargius, nata nel
1977, nel 1978 (fonte L’Unione Sarda) trasmetteva dagli 88,600 mhz, chiuse i
battenti già nel 1980.

RADIO SELARGIUS:
emittente nata nel 1981, nel 1985 cambiò denominazione, chiuse i battenti nel
1991.

RADIO DELTA: emittente di
Selargius fondata da Renato Perra nel 1976, chiuse i battenti nel 1978 quando il
suo fondatore darà vita a Radio Golfo degli
Angeli

RADIO MASTER 2000: emittente di Teulada nasce nel 1988.
Chiude nel 1989 (Ruggero Righini).

RADIO GERRIS: emittente
di Teulada nasce nel
1988. Chiude nel 1989. (Ruggero Righini).

 

NUORO

RADIO NUORO: via Roma 6, poi
via Fiume 1, mhz 104. emittente nata nel 1975.

RADIO CARMINE

RADIO LUNA SARDEGNA:
emittente di Torgali chiuse i battenti nel 1996.

RADIO MACOMER
CENTRALE
: emittente nata nel 1979 tuttora
in attività.

MACOMERRADIO: Fm 99.600 di Macomer ha cessato di
esistere all’inizio degli anni ’90.

MACOMER RADIO: probabilmente è
una denominazione alternativa dell’emittente di cui sopra.

RADIO TELE MARGINE:
Fm 101.500 di Macomer
chiude nel 1990.

RADIO MUSIC 100

ONDA RADIO

RADIO NUORO
CENTRALE

RADIO
EFISIO:
via Stazio 1 a Monserrato

RADIO
SUPRAMONTE:
via XX Settembre a Nuoro

RADIO
ORGOSOLO:
sede in via Carducci a Nuoro

RADIO ORTOBENE: emittente di
Nuoro che chiuse i battenti nel 1993.

RADIO ORGOSOLO: via Carducci 26
Nuoro.

RADIO SUPRAMONTE: via XX
Settembre, Nuoro

RADIO BOSA: emittente nata nel
1976, cesserà di esistere nel 1979, dalle sue ceneri nascerà l’attuale Radio Planargia.

RADIO PARR S.VINCENZO MARTIRE

RADIO DUE EMMA: emittente di Meana
Sardo.

RADIO TELEVISIONE
BARBAGIA

RAMA SOUND

STUDIO R

TELE RADIO AZZURRA

RADIO AZZURRA: emittente di
Nuoro chiuse i battenti nel 1995.

RADIO STUDIO 101: emittente di Tortoli (Ogliastra) nata nel
1976, sede in corso Umberto 180, frequenza 101 mhz.

RADIO SPAZIO X: emittente di Portopino con una discreta
copertura di Carbonia e Sant’Antioco. Poca potenza, ma sufficiente per coprire
la zona interessata
(Ruggero Righini).

RADIO OGLIASTRA: nasce nel 1977, irradia i suoi
programmi dai 93.500 MHz di Lanusei in Ogliastra cessa le trasmissioni tra la
fine degli anni ’70 e i primi anni ’80.

STEREO PUNTO RADIO: emittente di Lanusei in Ogliastra Fm
89.900, 91.200 MHz  ha trasmesso tra il 1987 e il 1991.

L’ALTRA RADIO: emittente di Tortolì in Ogliastra ha
trasmesso tra il 1988 e il 1990 sui 95.00 MHz.

 

ORISTANO

RADIO ORISTANO: titolare
Giovanni De Cesare, via Cagliari 117, Palazzo Saia Oristano, mhz
101,500,

inizia con prove di trasmissione nel dicembre 1974 diretta da Giovanni De
Cesare. Ha sede in Palazzo Sala di via Cagliari 117. Cambia frequenza prima sui
101.500 ed infine sui 103. Cessa di esistere nel nuovo millennio rilevata da Lattemiele. (Ruggero
Righini
).

RADIO ORISTANO 101:
probabilmente denominazione alternativa dell’emittente di cui
sopra.

R.T.O. ORISTANO: Antonio
Tatti, Antonio Mulas, Mario Musino, via Giovanni XXIII Oristano, mhz 102,000, da
una sua costola nascerà
Tele
Oristano.

LA NUOVA RADIO
CENTRALE

RADIO ANTENNA VERDE STEREO:
emittente di Terralba che ha chiuso i battenti nel 1999.

RADIO BOOMERANG STUDIO
2000

RADIO CUORE

RADIO 99 MHZ: Oristano, corso Umberto 30

RADIO MONTE ARCI

RTS RADIO TELE STUDIO 2000:
nasce il 27 marzo 1987 ad Oristano
(Cagliari) per mezzo di un gruppo di amici. Irradia il proprio segnale anche su
Cagliari, Nuoro e parte di Sassari. Trasmette 24 ore su 24 (13 ore di diretta
dalle 7 alle 20). Oggi è Studio 2000 emittente cattolica di Terralba (Oristano)
che irradia i suoi programmi dagli 88.100 e dai 99 MHz (per la provincia di
Oristano), dai 104 (provincia di Cagliari) e 94.400 (Terralba). E’ affiliata al
circuito
In Blu.
(Ruggero Righini).

RADIO VOCE AMICA: amica di
Terralba (Oristano).

RADIO BU

LA NUOVA RADIO CENTRALE:
emittente di Oristano, ha chiuso i battenti nel 2001.

HOBBY RADIO: storica emittente di Tempio Pausania
chiuse i battenti nel 1994.

RADIO STUDIO 90

RADIO TRASMISSIONI
ORISTANESI

RADIOFONIA: emittente di Oristano nata nel 1977
per iniziativa di un gruppo di amici musicofili che frequentano il locale liceo
scientifico e praticano attività sportive: Giorgio Casu, Emilio
Naitza, Marco Garau, Fabrizio Coniglio, Walter Mulas, Antonello Seu,
Franco Contini, Luca Pagliarino, Fabrizio Fanni.
Mediante un trasmettitore autocostruito e altre
attrezzature artigianali per la maggior parte autofinanziate, tra fruscii e
disturbi, cominciano a trasmettere sulla frequenza dei 98 mhz, dapprima in
maniera del tutto approssimata e improvvisata, poi, pian piano, in maniera
sempre più pianificata e sistematica e con una visione organica e orientata
prevalentemente ad un pubblico adolescenziale e giovanile.  L’emittente
irradiava i suoi programmi dai 98,200 mhz ed ebbe diverse sedi, compresa una
legnaia e un pollaio…
Da quel momento fino al 1982 circa, inondano
l’etere con le loro voci, la loro allegria e soprattutto tanta buona musica,
creando – per quanto in maniera circoscritta – interesse e tendenza.  Hanno
collaborato con Radiofonia a vario titolo, in momenti diversi e con diversa
durata: Mario Saderi, Fabrizio Coniglio, Tino Medda, Danilo Sechi, Giovanni De
Luca, Liliana Cantone, Carla Seu, Aldo Saderi, Sandro Atzena, Paolo Obinu,
Vladimiro Frau, Alberto Piras, Mauro Orrù, Sergio Caboni, Giacomo Chiesa,
Antonella Meloni, Gianni Agus, Tiziana Contu e altri… L’emittente chiuse i
battenti nel 1982
(Antonello Seu).

RADIO CLUB: emittente di
Ghilara.

RADIO SACRO CUORE DI GESU’:
emittente di Cabras (Oristano) ha chiuso i battenti nel 1990.

RADIO TERRALBA: Fm 99 MHz nasce nella seconda metà
degli anni ‘70 in via Gesuino Manca 63 a Terralba per iniziativa di Roberto
Corrias un patito radioamatore ed inventore a tempo perso che riesce a mettere
su un trasmettitore FM e un`antenna e irradiare per tutto il paese. Ben presto
apre uno studio nel centro del paese ed aumenta la potenza grazie agli introiti
pubblicitari non indifferenti. Chiude ad inizio anni ’80 (Ruggero Righini).

RADIO MONTE ARCI: emittente di Morgongiori trasmette
sui 90.00 MHz chiude nel 1999 (Ruggero Righini).

RADIO SARDEGNA UNO: emittente de
La Maddalena chiuse i
battenti nel 1996.

RADIO MADDDALENA: emittente de La
Maddalena chiuse i battenti nel 1994.

RADIO SANT’IGNAZIO: emittente di
Laconia chiuse i battenti nel 1993.

RADIO UNO CAMPIDANO: emittente di
Cobras.

RADIO TEAM 2000: emittente di
Villaurbana, chiuse i battenti nel 1993.

ABBA RADIO: emittente di
Abbasanta chiuse i battenti nel 1990.

RADIO FANTASY: emittente di
Serramana chiuse i battenti nel 1992.

RADIO SANTA MARIA: emittente di
Cabras (Oristano) chiuse i battenti ne 1990.

RADIO SANTA BARBARA: emittente di
Genoni chiuse i battenti nel 1994.

SASSARI

RADIO CITTA’ : titolare Enrico Troqueddu editore del giornale IL
SASSARESE. Uno dei primi palinsesti proponeva dediche e programmi sportivi, la
sede era in via Enrico Costa 2 a Sassari.

RADIO POPOLARE:
emittente sassarese dell’estrema sinistra.

RADIO SASSARI CENTRALE: Emittente nata
nel 1976 come trasformazione della ex Radio Nord Ovest (sorta nel
1975)
, legata alla sinistra, la sua sede era in via
Pittanadu 12 a Sassari, irradiava i suoi programmi dai 100,000 mhz, fra i
programmi FILO DIRETTO CON GLI ASCOLTATORI, PRIMO PIANO – PROBLEMI DI OGGI e IL
FOLK SARDO.

RADIO NORD OVEST:
nasce il 14 settembre 1975 in via Canopolo 24 a Sassari  per iniziativa di:
Bruno Pallavisini, Cosimo  Filigheddu, Pierpaolo Erre, Salvatore Pintore, Vito
Tilocca, Checco e Gigi Bua, irradia i suoi programmi dai 98,000 mhz.  La Nuova
Sardegna scrive: “Da  oggi in funzione Radio  Nord  Ovest. Oggi  entrerà  in
funzione  la prima emittente  libera per la zona di Sassari e paesi  limitrofi.
Sede in
via Bettenadu 19/B Sassari.
L’emittente
trasmetterà sulla frequenza dei 98 mhz modulazione di frequenza”. Nel gennaio
1976 cambia nome, diventa Radio Sassari Centrale. Dura due anni, nel maggio 1978
chiude

RADIO BLU:
emittente di
Sassari che ha chiuso nel 1990.

RADIO SOUND
SASSARI:
Fm
101.300 MHz nasce nel 1988. Chiude a fine 1999 cedendo la frequenza a Radio Capital. (Ruggero Righini).

MONDORADIO: Emittente di Sassari nasce all’inizio del nuovo
millennio come circuito regionale, mhz 94,200, 90,700 e 102,000, sede
in via Maccia
D’Agliastru 53 D a Sassari. Cede la 94.200 di Monte Alvaro a RDS e il 10 settembre 2006
anche la 102.000 di Monte Oro allo stesso network e chiude. (Ruggero Righini).

RADIO GIOVANE: Sassari

RADIO FRECCIA: Sassari

RADIO HOLIDAY: via Dan 1 Sassari, chiuse i battenti nel
1997.

MONDO RADIO
ITALIA:
storica emittente
di Sassari ha cessato di esistere nel 1997

MONDORADIO

RADIO STELLA: è un’emittente che
ha sede in un ristorante in L.go Sisini a Sassari in una stanzetta attigua alle
cucine. Dura come una chimera  (Ruggero
Righini
).

RADIO CENTRO HIFI:
emittente di
Sassari fondata da un rivenditore di articoli Hi-Fi, situata nello stesso
negozio. Ha beve vita (Ruggero Righini).

RADIO
ALTERNATIVA: Via Roma 2 Sassari,
emittente legata alla destra.

RADIO ANTENNA 2000: emittente nata
nel 1983, tuttora in attività.

RADIO CITTA’ FUTURA: emittente di
Ossi (Sassari).

RADIO 101: (da non confondersi con il network
nazionale) nasce nel 1976 a Sassari (vecchia) per mezzo di alcun amici di liceo
della sinistra studentesca. Chiude nel 1978.

RADIO NORD EST: emittente di
Sassari attiva fin dal 1976

RADIO ARZACHENA STEREO:
emittente di Arzachena, nata nel 1978, sede via Marconi 30, la zona di
copertura erano la Gallura, la Costa Smeralda, Olbia e le isole. Fin dagli
esordi, unitamente alla musica, l’emittente manda in onda i consigli comunali di
Arzachena, fra i programmi cult BUONGIORNO IN MUSICA condotto da Angelo Costa.
Ha chiuso i battenti nel 1996.

RADIO CINQUE

RADIO ROVETO ARDENTE:
emittente di Uri.

RADIO K2: emittente di
Bonnanaro (Sassari)

RADIO PORTO TORRES

RADIO CORDOBES: emittente di Poto Torres.

RADIO SMASH ONE: emittente di Porto Torres che chiuse i
battenti nel 1990.

RADIO ALFA

RADIO CITY
CORPORATION

RADIO EUROPA 1

RADIO SENNORI CENTRALE:
emittente di Sennori

RADIO STUDIO 105: emittente
di Sorso

RADIO OASI

RADIO OASIS

RADIO STUDIO 82

RADIO TIME

RADIO AMICA
EVANGELICA

RADIO SCRASC

RADIO ENIGMA

RADIO DEL GOLFO

RADIO PRISMA: storica
emittente di Sassari, ha chiuso i battenti nel 1991.

RADIO ECO

RADIO
INTERNAZIONALE

RADIO NOVA SORSO

RADIO ONDA STEREO

RADIO 101

RADIO ONE FM 101

RADIO SARDEGNA UNO: sede via
Garibaldi 32,nel centro La Maddalena, nasce nel giugno 1984 per iniziativa di
Pierfranco Zanchetta (che lavora anche a Sardegna1) mhz 103,200.

RADIO STEREO
QUATTRO

RADIO TELE ARCIPELAGO STEREO:
emittente cattolica, di La Maddalena, facente capo alla parrocchia di
Monsignor Capula, diretta dall’ex sindaco Giuseppe Deliggia.

RADIO TELE HOBBY

RADIO FANTASY: emittente di
San Gavino Monreale, mhz 90,000.

RADIO TV SARDEGNA INTERNATIONAL:
S.Gavino Monreale, via Villacidro 35.

RADIO SARDINIA INTERNATIONAL:
Fm 103.50 in via
Villacidro 35 a San Gavino Monreale, trattasi probabilmente di denominazione
alternativa dell’emittente di cui sopra.

RADIO VENERE

RADIO VITA NUOVA: emittente
evangelica nata nel febbraio 1978

RADIO SAN BARTOLOMEO: emittente di Ossi chiuse i battenti
nel 1997.

RADIO ZERO

SASSARI RADIO: “il piacere della radio” nasce nel 1984
in via Turati 4  Sassari diretta da Battista Aghittu. Musica folk sassarese con
oltre 500 canzoni, folk isolano (400 pezzi) su 90.700 MHz. Nel nuovo millennio
cede la frequenza a Mondo Radio Network regionale e chiude.(Ruggero
Righini
).

HAPPY RADIO: emittente di Alghero, chiuse i battenti nel
1994.

ALGHERO RADIO: emittente dello stesso titolare di Happy
Radio, ha chiuso i battenti nel 1994.

NUORO RADIO STELLA

RADIO LOGUODORO: emittente di Orzieri.

RADIO SCUOLA SATTA: emittente di Orzieri.

RADIO CAMPANILE: emittente di Mores, chiuse i battenti nel
1993.

RADIO AZZURRA: emittente di Alghero, chiuse i battenti nel
1994.

RADIO REDENZIONE: emittente parrocchiale di Alghero, chiuse
i battenti nel 1994.

RADIO COMUNITA’: altra emittente parrocchiale della
provincia di Alghero

RADIO SIGMA: emittente di Alghero ha cessato di esistere nel
1994.

RADIO NURAGHE STEREO:
Alghero, tuttora in attività

TELE RADIO ALGHERO: emittente nata nel 1976, fra i
collaboratori Anna Maria Gilaghe, irradiava i suoi programmi dai 101 mhz,
cesserà di esistere nel 1994.

RADIO ONDA STEREO: Alghero

RADIO OLBIA (RADIO TELE OLBIA): corso Umberto 179
Olbia
trasmetteva
dai 104,000 mhz dal Pallazzaccio.

RADIO STUDIO 90: emittente di
Arzachena, chiuse i battenti nel 1993.

RADIO PERIFERICA: emittente di
Olbia

RADIO BASE: emittente di Olbia
attiva negli anni ’80.

RADIO NORD SERA:
Fm 102 Olbia

RADIO COSTA SMERALDA:
Olbia

RADIO STEREO FUTURA: Olbia

RADIO STEREO
4:
emittente di Olbia.

RADIO CENTRALE: emittente di
Tempio Pausania chiuse i battenti nel 1990.

RADIO GALLURA: emittente di
Tempio Pausania chiuse i battenti nel 1990.

RADIO SAN GIUSEPPE: emittente di
Tempio Pausania chiuse i battenti nel 1991.

RADIO STUDIO 4 VILLASIMUS:
emittente nata alla fine degli anni ’80 dai 100,200 mhz ed arriva fino a
S.Margherita di Pula, aveva anche un’altra frequenza (94,500 mhz) da Muravera a
copertura di tutta la costa orientale fino ad Arzachena (Ruggero Righini).

RADIO AMICA: (canale 1 e 2) emittente di
Olbia.

A.L.I ANTENNA LIBERA IPPIRESE:
emittente di Ippiri.

RADIO
IPPIRI

RADIO SAN PIETRO:
altra emittente di
Ippiri.

RADIO EMME: emittente di Logoro
chiuse i battenti nel 1992.

RADIO INCONTRO: emittente di Torres, mhz 93,900.

TELE PIU’ RADIO TV: emittente di S.Antioco, sede via
Eleonora d’Arborea 9.

RTO: Musillo, via Giovanni XXII

RADIO ALTERNATIVA:
emittente di estrema destra di Olbia.

RADIO POPOLARE: emittente
di estrema sinistra di Olbia.

RADIO MAGIC SUPERSTEREO:
di Olbia rimane in vita solo tre mesi.

RADIO OK: emittente di Olbia era una piccola emittente di
quartiere.

RADIO CENTRO MUSICA:
emittente di Olbia attiva
fra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80, mhz 96,500 (segnalazione
di Maurizio)

RADIO GAMMA:
emittente di Olbia attiva
fra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80 (segnalazione di
Maurizio)

RADIO ONDA BLU:
emittente di Olbia attiva
fra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80 (segnalazione di
Maurizio)

RADIO CENTRALE:
emittente di Olbia attiva
fra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80 (segnalazione di
Maurizio)

RADIO RAMASOUN

RADIO 101

RADIO SINTONY: emittente attiva fin dal
1976.

RADIO
REPORTER

ALTRE EMITTENTI DELLA
REGIONE

RADIO VILLACIDRO:
storica emittente che ha cessato di esistere nel 2000 assorbita da Radio Studio 4.

PRIMA
RADIO ARJA SPUND: dalla
fusione di questa storica emittente con Radio
Iglesias
è nata l’attuale Prima Radio Holidays che dal
2010 ha assunto la denominazione di Prima Radio Iglesias.

SINTONINTERNATIONA: 101 MHz
nasce nel 1977

RADIO SPAZIO 1: emittente di
Triei trasmetteva sui 99.00 e sui 103.00 MHz. Ha chiuso nel 1991.

RADIO SANLURI IN: nasce alla fine degli anni ’70,
è la prima a entrare a
Cagliari e Sassari contemporaneamente e ad avere tanti ponti dislocati
sull’isola, 6-7 trasmettitori ed un’ottima qualità audio. Poi viene ceduta ad
una radio di Villacidro.

RADIO AMEN: emittente di Sanluri
che ha chiuse i battenti nel 1993.

RGF ROCK GENERATION FN: emittente
di Gonnosfanadiga
trasmette sugli 88.10, 94.60, 94.80 MHz. Chiude nel 2001.

RADIO
ENIGMA

RADIO
MARGHERITA

RADIO SOLE

RADIO
SPAZIO

RADIO ISOLA:
mhz 93,000.

RADIO ANELA

RADIO REGIONE SARDEGNA

SARDEGNA STEREO: mhz
90,000

RADIO EMME: mhz
89,000.

RADIO MINNIE MINNIE: mhz
100,600

RADIO BAU: emittente di Arbus
nata nel 1980 ha chiuso i battenti nel 1990.

RADIO CARLOFORTE: emittente che
chiuse i battenti nel 1993.

RADIO LUNAMATRONA: chiuse i
battenti nel 1990.

RADIO POSADA: chiuse i battenti
nel 1993.

RADIO MATERLAND: emittente che
trasmetteva con una direttiva a duo dipoli montata sopra un diporto (Ruggero Righini).

RADIO INTERNAZIONALE: emittente
che operava nel sud della Sardegna da Serpeddi con 100 watts dai 100,800 mhz.
Arrivava a Sant’Antioco (Ruggero Righini).

RADIO VILLANOVA MONTELEONE: ha
chiuso i battenti nel 1990.

RADIO PARROCCHIA IMMACOLATA:
emittente di Barumuni chiuse i battenti nel 1990.

RADIO COMUNITARIA: emittente di
Gesturi, chiuse i battenti nel 1994.

RADIO SAN VETO: emittente di
Gerchi chiuse i battenti nel 1992.

RADIO OASI: emittente di
Villanovafranca.

RADIO PARROCCHIALE BERCHIDDA:
emittente che chiuse i battenti nel 1993.

RGD RADIO GIOVANI
2000

RADIO
SOLARUSSA

TELERADIO MEJLOGU:
emittente di Chiesi, chiuse
i battenti nel 1995.

RADIO MUSIC
100
: emittente di Lanusei.

RADIO PARROCCHIALE
SANTA GIUSTA: emittente che
chiuse i battenti nel 1992.

RADIO QUARTIERE CASTELLO:
emittente di Saluri nata nel 1977, irradiava i suoi programmi dai 100,500
mhz

RADIO
CASTELLO

AVVERTENZA: QUESTO PRIMO ELENCO E’
NATURALMENTE INCOMPLETO, NEI PROSSIMI AGGIORNAMENTI SARA’ AMPLIATO. STIAMO
CENSENDO ALTRE STAZIONI RADIOFONICHE CON TANTO DI MODULAZIONE DI FREQUENZA,
INDIRIZZI, NUMERI DI TELEFONO, PIONIERI, DJ, ADESIVI ECC.  INOLTRE AMPLIEREMO E
INSERIREMO IN RETE LE SCHEDE DELLE SINGOLE EMITTENTI GIA’ ELENCATE.  INVITIAMO
TUTTI COLORO CHE AVESSERO NOTIZIE, TESTIMONIANZE, RICORDI, ED ALTRO, A
CONTATTARCI.

“SardegnaHertz nasce nella prima
settimana di dicembre 2005. per volontà di Cristian Puddu, appassionato
ascoltatore dx in fm.  Attualmente il sito è gestito da un’associazione
culturale. L’intento era di fare ordine nelle frequenze radio e tv dell’isola
che nessuno aveva ancora catalogato. Vi erano dei tentativi effettuati
sopratutto da parte di appassionati che trascorrevano le vacanze nell’isola, ma
si trattava spesso di liste vecchie, con frequenze ormai chiuse. Inoltre i siti
specializzati presenti nella penisola, raramente parlavano della realtà isolana,
quindi si voleva dare maggiore risalto alla situazione della Sardegna e
segnalare le novità riguardanti le frequenze, le modifiche e quant’altro
presente nell’etere. Con il tempo il sito è diventato sempre più importante, e
sono stati ampliati gli obbiettivi.  Da un lato si è migliorato il discorso
dati, e questi sono stati trasferiti su database, e più collaboratori possono
modificarli in tempo reale. Ci sono servizi particolarmente interessanti, quali
ad esempio la mappa su Google delle postazioni trasmittenti presenti in tutta
l’isola, oppure le fotografie di molte postazioni.
Il punto di forza di tutto
questo è la semplicità nella consultazione e nella ricerca delle frequenze.
Particolare attenzione è stata posta inoltre al discorso digitale terrestre, in
quanto l’isola è stata la prima regione in Italia ad abbandonare l’analogico.
Infatti su SardegnaHertz trovano spazio anche tutte le frequenze televisive. Si
è cercato quindi di coniugare radio e tv, in quanto spesso le località di
trasmissione radio e tv sono le stesse. Oltre a tutto questo, pubblichiamo
diversi articoli, che segnalano nuove accensioni, modifiche ma anche aspetti
meno tecnici come la segnalazione di nuovi programmi. Non mancano interviste
alle emittenti e approfondimenti su diversi argomenti.  A tutto questo si
aggiunge un forum di discussione, dove appassionati, semplici curiosi ma anche
tecnici possono discutere liberamente su tutto quello che accade nel mondo delle
telecomunicazioni nell’isola.Per quanto riguarda l’associazione Sardegnahertz,
non ci muoviamo solo tramite il sito.
Lo scopo dell’associazione è infatti :

a)proporsi come luogo di incontro e di contatto tra gli appassionati, e gli
operatori del settore per favorire la conoscenza e per discutere delle
problematiche relative al mondo radio televisivo.
b)Censire e realizzare un
elenco degli operatori radio televisivi e delle frequenze radio utilizzate in
Sardegna
c)realizzare contenuti da poter destinare alle radio e emittenti
televisive
d)organizzare convegni e mostre sulle tematiche riguardanti la
radio e televisione nell’isola
e)segnalare mediante comunicati stampa su
internet o sulla carta stampata la programmazione e gli eventi legati alle
emittenti radio televisive della Sardegna o comunque legate in qualche modo
all’isola.
f)Realizzare un archivio storico delle attività collegate alla
radio e alla televisione che si sono sviluppate nel corso degli anni nella
regione Sardegna.
g)Promuovere e consigliare l’uso in radio ed in
televisione  della lingua sarda e la valorizzazione delle tradizioni tipiche
della Sardegna
Cerchiamo quindi di migliorarci ogni giorno, e per eventuali
proposte di collaborazione o segnalazioni ricordo che è possibile contattarci
via mail a info@sardegnahertz.it

6 Commenti

  1. Maurizio

    Cortesemente rivete le notizie su RGF Radio Gonnosfanadiga. Nasce nel 1981 la potenza era di 1000 w sui 94.800, non ha mai avuto una TV. Era una radio generalista e solo nell’ultimo periodo denominata Rock Generation FM. Aveva anche la Frequenza degli 89.100. Dal Colle Zeppara non si può coprire la zona del Sulcis Iglesiente ma quella del medio Campidano o dell’Oristanese. La Radio chiude le Trasmissioni nella primavera del 2004 e non nel 1988 quando era ancora in piena attività. Maurizio Santi

  2. Adalberto Garippa (Autore Post)

    con molto piacere Ennio scusa l’enorme ritardo scriveteci pure d’altronde questa pagina è aperta a tutti i sardi

  3. Adalberto Garippa (Autore Post)

    cara Anna scusa del ritardo sicuramente Radio 8 emittente di Quartu se non ricordo male era una radio molto seguita l’ascoltavo anch’io che sono della zona non me ne voglia errore mio cordiali saluti

  4. anna maria

    Come mai radio otto la prima radio libera di Quartu Sant’Elena é stata menzionata solo con un trafiletto che neanche si vede quando è stata la radio che negli anni 70 80 più ascoltata in assoluto

  5. Consigliere Adalberto Garippa (Autore Post)

    Caro Ennio grazie per il tuo interesse se puoi manda pure altre notizie inerenti il mondo delle radio o se vuoi su altre curiosità dalla Sardegna provvederemo poi a pubblicarle sul nostro sito, noi come circolo sardo di Treviso abbiamo cercato di dare una panoramica delle radio libere in Sardegna di quegli anni mitici, scusa per la tardiva risposta e auguri di buon anno rimani in contatto con noi, ciao.

  6. ENNIO PORCEDDU

    MI CHIEDO COME MAI NON VIENE SEGNALATA “RADIO CAGLIARI CENTRALE”, NATA NEL 1977(DOPO AVER LASCIATO RADIO UTA) AL 1983? SE VOLETE NOTIZIE, IO SONO A DISPOSIZIONE. SALUTI! ENNIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.